Photo - Matteo Marchetti
Matteo Marchetti Market Strategist
Analisi, Analisi di Mercato | Agosto 10, 2022

US OPENING BELL 10-08-2022

I TITOLI EUROPEI SCAMBIANO INTORNO ALLA PARITÀ IN VISTA DELL’APERTURA DELLA SESSIONE STATUNITENSE, DOVE I DATI DEL CPI, CHE SARANNO PUBBLICATI PRIMA DELL’APERTURA, SARANNO SOTTO I RIFLETTORI.

Le azioni europee sono tornate alla parità in vista dell’apertura della sessione statunitense, che dipenderà in larga misura dalla pubblicazione dei dati sull’IPC attesi prima dell’apertura. Le attese sono per un’inflazione annuale dell’8,7% e mensile dello 0,2%. D’altro canto, il dato mensile dell’IPC Core è atteso allo 0,5%. Tuttavia, tutti i dati dovrebbero essere in calo rispetto alle pubblicazioni precedenti e, in tal caso, potrebbero segnalare il superamento del picco dell’inflazione negli Stati Uniti. In ogni caso, ci vorrà probabilmente qualche dato sorprendente al ribasso perché la politica monetaria della Fed cambi e sorprenda gli investitori. Altrimenti, se i dati si allineano alle aspettative o sono superiori, l’orientamento monetario della banca centrale dovrebbe rimanere invariato o inasprirsi.

Altrove, il WTI rimane sotto pressione in vista della pubblicazione delle scorte di greggio. Allo stesso tempo, l’oro è stabile intorno ai 1807 dollari l’oncia e le due principali criptovalute non riescono ancora a superare le resistenze di lungo periodo.

Per quanto riguarda il calendario macroeconomico, oggi non verranno rilasciati dati di rilievo, a parte i già citati dati sull’IPC statunitense e sulle scorte di greggio.


EURUSD, M15

L’EURUSD ha registrato questa mattina un engulfing rialzista sul principale supporto intraday intorno al D-1 HVN (1,0205) e ha iniziato a salire, puntando al W-1 POC. Ha anche rotto al rialzo quest’area di resistenza e ora sta lottando per superare l’ultima area di resistenza (D-1 VAH) prima della W-3 VAH. Da un punto di vista tecnico, il W-1 POC diventa l’area di supporto intraday più interessante, mentre l’area di resistenza più significativa è la D-1 VAH. Si prevede un allungamento verso la W-3 VAH se i prezzi rimarranno al di sopra del supporto. D’altro canto, se la coppia scende al di sotto del supporto, lo scenario più probabile è un calo verso la W-2 VAH. Si noti che la configurazione potrebbe cambiare drasticamente dopo la pubblicazione dei dati CPI, per i quali si prevede un’elevata volatilità.

Principali aree di supporto intraday dove ricercare opportunità long in caso di pattern candlestick rialzisti o opportunità short in caso di pattern candlestick ribassisti: 1.0234, 1.0214, 1.0205.

Principali aree di resistenza intraday dove ricercare opportunità short in caso di pattern candlestick ribassisti o opportunità long in caso di pattern candlestick rialzisti: 1.0245, 1.0266.

S&P500, M30

L’S&P500 non è riuscito ieri a rompere l’area di supporto intraday più cruciale tra il POC W-1 e la VAL W-1, registrando un doppio fondo intorno a questi due livelli, che può essere considerato un bias positivo per oggi. Da un punto di vista tecnico, l’area di supporto intraday più significativa rimane quella compresa tra i valori 4117 e 4109, mentre la principale resistenza intraday si trova intorno al D-1 POC. Se i prezzi riusciranno a rompere la resistenza al rialzo, ci si aspetta un allungo verso la W-1 VAH e verso il LVN annuale. D’altro canto, se i prezzi non riusciranno a superare l’area di resistenza, lo scenario più probabile sarà quello di un calo verso il W-1 POC. Si noti che il setup potrebbe cambiare drasticamente dopo la pubblicazione dei dati CPI, per i quali si prevede un’elevata volatilità.

Principali aree di supporto intraday dove ricercare opportunità long in caso di pattern candlestick rialzisti o opportunità short in caso di pattern candlestick ribassisti: 4117-4109, 4079.

Principali aree di resistenza intraday dove ricercare opportunità short in caso di pattern candlestick ribassisti o opportunità long in caso di pattern candlestick rialzisti: 4138, 4153, 4169.

Ultimi Articoli