I traders effettuano migliaia di operazioni in tutto il mondo cercando di individuare il trend di un determinate mercato in modo da realizzare dei profitti. Quando questi effettuano un’analisi di lungo periodo, risulta necessario tenere la posizione aperta per diverso tempo, possono essere giorni, settimane o piú.

Ogni volta che si decide di non chiudere la posizione fino al giorno successivo, si paga un costo addizionale detto “swap” o “Rollover” che viene calcolato automaticamente dal sistema verso sera in una fascia orario variabile compresa tra le 10 di sera e le tre di notte.

Che cos’é lo swap e perché viene addebitato.

Ogni operazione sul Forex avviene grazie al meccanismo “Prendere a prestito una valuta per comprarne un altra”. Prendendo per esempio un operazione di acquisto di 1 lotto (100 mila euro) sul cambio Euro/Dollaro staremo prendendo in prestito 100 mila dollari per comprare l’equivalente in euro.

Siccome nel mercato non esistono “soldi gratis”, nel caso le operazioni vengano tenute aperte durante la notte, il mercato interbancario applica un tasso di interesse negativo sulla valuta presa a prestito (in questo caso il dollaro) e paga un rispettivo interesse positivo sulla valuta comprata (In questo caso euro).

Da chi vengono decisi questi tassi di interessi? Principalmente dalle banche centrali e dal tasso interbancario (Libor) in quel momento.

Quando il tasso di interesse della valuta acquistata é piú alto della valuta venduta lo swap sará positivo e si riceverá un interesse positivo ogni notte, mentre nel caso la valuta acquistata abbia un interesse minore della valuta venduta allora, all’ora del rollover, si pagherá un tasso di interesse negativo.

Prendendo di nuovo in considerazione l’operazione in acquisto di Euro/Dollaro siccome i tassi al momento sono:
Banca centrale europea: 0%
Federal Reserve Bank: 1.50%
Nel caso di un acquisto di Euro/Dollaro si pagherá un interesse negativo di 1.50% (0% – 1.50% = -1.50%), mentre nel caso di una vendita di Eur/Usd si riceverá un interesse di 1.50%.

Ovviamente questi sono valori indicativi e possono variare a seconda delle fluttuazioni del mercato interbancario.

Quanto si paga di swap?

Il trader ha la possibilitá di calcolare in anticipo il valore dello swap semplicemente seguendo questi semplici passaggi:

1) Tasto destro del mouse sulla valuta in questione presente nella tabella Market Watch.

2) Premere su “Proprietá” dal menú a tendina che esce e si aprirá un’altra tabella con le specifiche del contratto:

 

In questa tabella troviamo tutti i dati che ci servono per calcolare il costo dello swap:

  • Il tipo di swap (che puó essere in punto o in percentuale);
  • Lo swap long;
  • Lo swap short.

Come calcolare lo Swap overnight

Nella maggior parte delle coppie valutarie la tipologia dello swap é in punti (points nell’immagine) che significa che il valore mostrato nei campi Swap Long e Swap Short sta a rappresentare quanti punti (cioé l’ultima cifra decimale) pagherete ad ogni rollover.

Ogni punto equivale a 0.1 pips.

Il valore del pip cambia di valuta in valuta. Generalmente, per tutte le valute che hanno il dollaro a destra (come EURUSD, GBPUSD, ecc) il valore del punto é di 1 dollaro (circa 0.80€)

La formula per calcolare lo swap che verrá applicato sará quindi:

Swap in punti * size dell’operazione * valore del punto.

Nel caso di un impotetica operazione short da 1 lotto su EURUSD, usando i dati dell’immagine sopra, il calcolo sará:

2.57 (Swap in punti) * 1 lotto (Size dell’operazione) * 0.80€ (valore del punto) = 2.056 €

Significato del valore “3-days swap”

Siccome la piattaforma MT4  non funziona durante il weekend, quindi lo swap di sabato e domenica non vengono pagati automaticamente, ma gli interessi maturano comunque, lo swap non pagato/accreditato viene pagato il giorno del “3-days swap” solitamente il Mercoledí.