Questa strategia di forex trading sfrutta segnali abbastanza semplici e ben si adatta alle valute che si trovano in un tunnel trend ovverro in un range ben definito.

E’ importante ricordare che questi segnali devono essere accompagnati da un sistema di risk management (letteralmente “gestione del rischio”) adeguato.

Questo sistema non utilizza indicatori di analisi tecnnica, ma va applicato osservando direttamente il movimento dei prezzi, definito anche come  “price action” . Questa metodologia puó essere utilizzata su qualsiasi intervallo temporale. e ben si adatta all’operarivitá di coloro che non riescono a dedicare molte ore al trading e che non possono monitorare con frequenza i grafici (in questi casi é fondamentale pre-impostare stop-loss e takep-rofit per non rischiare di incorrere in perdite esorbitanti nel caso il mercato invertisse il trend) .

Coppie di valute: TUTTE
Intervalli temporali: TUTTE, preferiti dall’autore 15 min, 30 min
Indicatori: Nessuna

Strategie Forex Operare in un tunnel

 

Il segnale di entrata

E’ fondamentale individuare prima di tutto la coppia di valute su cui operare prestando attenzione al fatto che quest’ultima si stia muovendo all’interno di un range ben definito. Un esempio é l’EUR/USD in prossimitá della chiusura. Tracciare quindi il supporto e la resistenza principali del trend laterale in corso. Il segnale atteso per entrare long o short é la rottura a rialzo o a ribasso, rispettivamente della resistenza o del supporto, con successiva chiusura della candela o barra  al di sopra o al di sotto di tali livelli cardine.

Il segnale di uscita

Questo tipo di strategia non definisce un livello di uscita ideale. Il trader in maniera discrezionale  e corente con il proprio sistema di gestione del rischio puó definire se uscire dalla propria posizione solo quando si presenta un segnale di inversione, identificabile attraverso altri indicatori o pattern grafici (quindi lasciando correre i profitti), oppure se definire degli stop loss e dei take profit anticipatamente

Vantaggi Strategia:  i segnali  di entrata sono frequenti soprattutto in presenza della pubblicazione di dati macro-economici importanti. La strategia é abbastanza meccanica e facilmente automatizzabile.

Svantaggi, Strategia: supporti e resistenze importanti non sono sempre semplici da individuare. Inoltre molto spesso, quando la rottura del supporto o della resistenza é causata da una news, il movimento puó ritracciare traendo in inganno i traders meno esperti (c’é chi invece riesce a sfruittare anche questi ritracciamenti per generare ulteriori profitti).

 

Forex, CFD e futures sono strumenti soggetti a leva finanziaria ad alto rischio e le perdite possono superare il proprio investimento.
I contenuti del sito web contengono informazioni di carattere generale, i contenuti generati dagli utenti  possono non rispecchiare le opinioni e i pareri di Key to Markets LTD
 Questa strategia di forex trading sfrutta segnali abbastanza semplici e ben si adatta alle valute che si trovano in un tunnel trend ovverro in un range laterale